Chi sono

________________________________________

MAURO BERRUTO

 
Sono nato a Torino, l’8 maggio 1969 e sono un allenatore di pallavolo italiano. Sono stato il Commissario Tecnico della Nazionale italiana maschile e Direttore Tecnico del settore giovanile maschile della Federazione Italiana Pallavolo dal 17 dicembre 2010 al 29 luglio 2015. Alla guida degli azzurri, 7 medaglie fra le quali quella indimenticabile di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012.
 Ho due figli che si chiamano Francesco e Beatrice Athina

Carriera

Entrato a far parte del CUS Torino nel periodo degli studi universitari (sono laureato in filosofia), ho iniziato la mia carriera nella pallavolo come assistente  allenatore alla guida della Lecce Pen, in Serie A2, nelle stagioni 1994-95 e 1995-96. Tornato nella mia città dopo una parentesi da allenatore in seconda all’Olympiakos Piraeus, Campione di Grecia e vincitore della Coppa nazionale nel 1998, nel 1999 ho raggiunto, con il club gialloblù torinese sponsorizzato Kappa, la promozione in serie A2 aggiudicandomi nel 2001 anche la Coppa Italia di categoria.

Al termine di quella stagione sono stato ingaggiato dalla Copra Piacenza. Nel 2000-01 ho guidato la squadra emiliana alla promozione in A1 e alla vittoria della Coppa Italia di A2, venendo eletto migliore allenatore della categoria. Nel 2003 il passaggio alla Unimade Parma e poi l’ingresso nello staff della nazionale italiana, dove in qualità di assistente di Giampaolo Montali, ho partecipato al vittorioso Europeo del 2003, alla World League del 2004 (secondo posto) e ho vissuto ad Atene, in occasione dei XXVIII Giochi Olimpici del 2004, la meravigliosa esperienza della medaglia d’argento.

Nella stagione 2004-05 sono approdato alla guida della Lube Banca Marche Macerata, dove ho vinto una Coppa CEV; dopo una breve esperienza alla Giotto Città di Padova, ho poi lavorato molto all’estero, allenando la Nazionale Finlandese e raggiungendo lo storico 4º posto assoluto agli Europei del 2007, disputati a MoscaSan Pietroburgo.

L’impresa, migliore prestazione di sempre della nazionale nordica in una competizione internazionale,  è valsa per me il titolo di “Coach of the year 2007″ in Finlandia e per la nazionale maschile il titolo di “Team of the year 2007″.

Nel 2008-09 ho allenato  il Panathinaikos di Atene, con cui ho vinto la coppa nazionale greca nel 2008. Dopo due stagioni alla Gabeca Pallavolo (prima a Montichiari, poi a Monza), sono tornato alla Lube Banca Marche Macerata per la stagione 2010-11.

Il 13 marzo 2011, con il club marchigiano, è arrivata la mia seconda coppa europea, la Challenge Cup, assegnata al termine di un esaltante e indimenticabile match a Izmir, in Turchia.

Il 17 dicembre 2010 il Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallavolo mi ha nominato head-coach della Nazionale Italiana maschile e Direttore Tecnico delle nazionali giovanili fino al 2014.

Alla guida della Nazionale Italiana di pallavolo ho conseguito:

Medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012, 2 medaglie di argento ai Campionati Europei (Vienna 2011, Copenhagen 2013), 2 medaglia di bronzo nella World League (Mar del Plata, 2013 e Firenze 2014) e medaglia di bronzo alla Grand Champions Cup (Tokyo, 2013)

Ho scritto per Bradipolibri i romanzi Andiamo a Vera Cruz con quattro acca (2005, Premio CONI per la letteratura sportiva) e Independiente Sporting (2007).

Independiente Sporting è stato ripubblicato, nel maggio 2014, dall’editore Baldini&Castoldi in una versione rivista e ampliata del romanzo stesso ed anche diventato una pièce teatrale dal titolo SPORTING.

Mi occupo anche di formazione manageriale e sono stato spesso invitato a parlare presso importanti aziende, gruppi di manager e università in Italia e all’estero a parlare di temi quali: il teambuilding, il teamworking, la leadership, il goal setting.

Dal gennaio 2016 sono l’Amministratore Delegato della Scuola Holden – Strorytelling & Performing Arts, fondata dallo scrittore Alessandro Baricco.

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • YouTube