Blog

Roma 2024, secondo me

Inviato da il set 13, 2016 in Senza categoria | 6 commenti

C’era una volta una città alla quale un dittatore aveva imposto di voltare le spalle al mare. Era lì, il mare, a poche centinaia di metri, ma la Barcellona del caudillo Francisco Franco era stata privata di quel piacere primordiale di potersi riempire gli occhi del suo colore, le narici del suo profumo e la pelle con i brividi della brezza che sale al tramonto. Un giorno il dittatore se ne andò, ma la sua eredità, sopravvissuta al suo delirio, fu un dedalo di ferrovie, strade, fabbriche che impedivano l’accesso a un mare...

Continua...

Sogni olimpici

Inviato da il set 23, 2015 in Senza categoria | 8 commenti

Ricordo soltanto una cosa di quando entrai nel tunnel dello stadio olimpico di Atene, il 13 agosto 2004, giorno della cerimonia di inaugurazione di quei Giochi Olimpici. Un frastuono che arrivava da fuori e chiamava a sé, quasi ingoiando chi ci entrava, e raccontava di come tutto il mondo, tutto, fosse lì in fondo ad aspettare. Era una cosa troppo grande per me, una sorta di sindrome di Stendhal di fronte a quella che ora l’opera d’arte di più straordinaria bellezza che avessi mai avuto davanti agli occhi. Facevo l’assistente...

Continua...

Ciao Don Aldo, fuoriclasse.

Inviato da il ago 20, 2015 in Senza categoria | 10 commenti

Don Aldo, ti abbiamo accompagnato questa mattina. Un oceano di persone a celebrare, con gli occhi lucidi, la gioia e il dono di averti conosciuto. Nello stesso giorno i telegiornali si sono occupati di uno sfregio alla decenza e al valore della legalità rappresentato dal funerale di Vittorio Casamonica, un capoclan salutato con la musica de “Il Padrino”, petali lanciati da un elicottero, Rolls Royce, e un tiro di sei cavalli neri davanti al feretro. Tutto sotto gli occhi di un parroco che ha celebrato, Aldo. Un salesiano, come eri tu. No,...

Continua...

Grazie, mi fermo qui.

Inviato da il lug 29, 2015 in Senza categoria | 279 commenti

Oggi ho comunicato al Presidente Carlo Magri la decisione di rimettere il mio mandato di Commissario Tecnico della Squadra Nazionale di pallavolo nelle mani Sue e del Consiglio Federale. Il clima generatosi intorno alla squadra, in relazione al provvedimento disciplinare nei confronti di quattro atleti da me deciso in occasione della Final Six di World League a Rio de Janeiro, mi ha reso consapevole di non sentire più quella fiducia completa nel mio operato che sempre ho sentito e che è condizione necessaria per poter svolgere questo...

Continua...

Default di chi?

Inviato da il lug 2, 2015 in Senza categoria | 4 commenti

Se invece di chiamarlo “default” lo chiamassimo “fallimento” forse sarebbe più chiaro che ciò che fallisce non soltanto è un Paese, una trattativa, un bilancio economico. Fallisce quell’idea meravigliosamente visionaria degli Stati Uniti d’Europa, fallisce l’idea di un’ Europa dei popoli, capace di prendersi cura dei suoi ultimi. Non fallisce la Grecia, fallisce un’idea alla quale io stesso ho tanto creduto: quella di un’ Europa di cui essere orgogliosi. Non mi sento più cittadino...

Continua...

Si ricomincia

Inviato da il mag 28, 2015 in Senza categoria | 2 commenti

                        Si ricomincia. Si ricomincia a fare tutto ciò che sarà possibile per mettere la palla all’incrocio di queste linee. Un centimetro dentro e sarà gioia, orgoglio, sorrisi. Un centimetro fuori e tutto sarà capovolto. Un po’ come la pallina da tennis che danza sul nastro della rete in “Match Point” di Woody Allen. Il privilegio di chi si occupa di sport è di poter lavorare quotidianamente all’architettura e alla costruzione di un gesto tecnico o...

Continua...

Addio Valter, miglioratore del mondo

Inviato da il mag 25, 2015 in Senza categoria | 3 commenti

Dove sei Valter? Dove sei finito, adesso? Quelle domande retoriche che non ti piacevano per niente, fammele fare tutte. Fammi chiedere a qualcuno il perché di tutto questo. Tanto non c’è risposta, tanto non serve a niente. Forse. Ma è la possibilità stessa di poter continuare fare delle domande che ci salva dall’atrocità del non sentire risposte, perché qualsiasi domanda è sempre più potente di ogni risposta non data. Quante domande mi hai fatto, Valter. Quanto domande ci siamo fatti. Tu, uno degli uomini più curiosi che io abbia...

Continua...

Verso Rio 2016

Inviato da il nov 14, 2014 in Senza categoria | 7 commenti

Come sempre la vita percorre strade imprevedibili: oggi pomeriggio, il mio telefono ha incominciato a vibrare ripetutamente mentre ero nella palestra di quel club che, da sempre, è la mia casa sportiva: il Cus Torino. Stavo firmando il primo tesseramento Fipav di mio figlio Francesco. Ringrazio il Presidente Carlo Magri e il Consiglio Federale per questa rinnovata fiducia nei miei confronti e per la fiducia in un progetto che proseguirà verso il  grande obiettivo olimpico tenendo conto, come doveroso che sia, di tutto ciò che è successo...

Continua...

Il mio #IceBucketChallenge

Inviato da il ago 26, 2014 in Senza categoria | 2 commenti

Raccolgo con piacere l’invito di Cristian Savani e continuo a tenere viva la catena di solidarietà per la raccolta di fondi al fine di sostenere la ricerca contro la SLA. Questa è l’unica finalità e la grande bellezza di ciò che l’Ice Bucket Challenge ha messo in moto. Finalità che certamente prescinde da ogni forma di auto-celebrazione a suon di secchiate in testa e bellezza perché si differenzia clamorosamente da quella idiota che circolava qualche tempo fa e che invitava all’abuso di superalcolici. Per questo...

Continua...

Tre cose da dire

Inviato da il apr 29, 2014 in Senza categoria | 15 commenti

Voglio dire tre cose prima che parta in maniera definitiva la nostra stagione, in un’estate che metterà insieme due obiettivi giganteschi: le finali di World League in Italia e il Mondiale in Polonia.Tre cose, così per chiarezza. La prima. Per la prima volta da quando alleno la Squadra Nazionale non ho scritto il nome di Cristian Savani nella lista consegnata alla Federazione Internazionale. Quel nome c’era sempre stato e sempre con la “K” di capitano al suo fianco. Quando un allenatore sceglie un capitano ci pensa...

Continua...
  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • YouTube