Verso Rio 2016

Come sempre la vita percorre strade imprevedibili: oggi pomeriggio, il mio telefono ha incominciato a vibrare ripetutamente mentre ero nella palestra di quel club che, da sempre, è la mia casa sportiva: il Cus Torino. Stavo firmando il primo tesseramento Fipav di mio figlio Francesco.

Ringrazio il Presidente Carlo Magri e il Consiglio Federale per questa rinnovata fiducia nei miei confronti e per la fiducia in un progetto che proseguirà verso il  grande obiettivo olimpico tenendo conto, come doveroso che sia, di tutto ciò che è successo in questi quattro meravigliosi anni che sono alle nostre spalle.

L’esperienza, le emozioni, sono il dono che ti rimane tanto dalle cose belle quanto da quelle brutte. Queste ultime, statisticamente, sono state molte meno ma probabilmente sono quelle che insegnano di più.

Non servono altri commenti, serve mettersi al lavoro. Non vedo l’ora di farlo.

Grazie a tutti,

Mauro

7 Commenti

  1. Gianluca

    grazie Mauro.
    Sono passati così tanti anni ma la stima è il rispetto con la quale ti ho conosciuto sono rimaste intatte. Complimenti ancora. È un orgoglio aver condiviso e condividere ora il tuo genuino modo di fare sport e vivere la vita.

  2. Davide D'Elicio

    Grande Mauro! Sono molto contento! Solo sicuro che le tue grandi capacità e la tua immensa passione faranno ripartire tutto il gruppo alla grande!
    A presto!

  3. Dagli errori si riparte, solo chi non fa nulla non sbaglia. In bocca al lupo Mauro

  4. seguirò ogni momento convinta del suo far bene… buon domenica e lavoro.

  5. Renato Urso

    Ho avuto il piacere di conoscere te e la tua famiglia in occasione dell’educational a Malta della Scuola di pallavolo Anderlini, esperienza indimenticabile, lo sport ha bisogno di “filosofie” abbiamo bisogno di sogni, grazie per il lavoro che fai, i risultati si dimenticano le persone no.

  6. E’ dopo gli errori che si risorge…e sbagliare fà crescere…quindi Signor Berruto continui sulla strada che ha percorso fin qui….i risultati arriveranno…lei è un grande!

  7. Piero Bottino

    Congratulazioni Mauro. Sono contento per lei e per la nostra Nazionale. Ho seguito i suoi interventi con l’istituto Change di Torino e poi al gruppo Abele fabbrica delle E (mi sono presentato a lei per la firma su suo libro). La serata al gruppo Abele é stata veramente affascinante. Mi occupo di formazione e relazioni umane da tempo e devo dire che mai avevo sentito un intervento così interessante, sia nei contenuti che nel modo dì concepirlo. Molti allenatori, dirigenti ed anche genitori ed insegnanti potrebbero avere grande giovamento nel ragionare su questi argomenti. Spero di poterla incontrare ancora. Grazie.
    Buon tutto, anche alla sua famiglia in crescita.
    Piero Bottino
    Rivoli

Lascia un commento

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • YouTube